lunedì 19 gennaio 2009

nebbia


Oggi il mio paese è avvolto dalla nebbia, questa è una delle vie all'una circa, un po' si è diradata...

Ieri sera ho provato a vedere "Battlestar Galactica" degli anni '80, ma il cofanetto aveva alcuni problemi tecnici, sarà da sostituire, e così sono riuscito a vederne solo alcuni pezzi e ho deciso che non sono più così sicuro di volerli vedere tutti e dieci gli episodi; pare sprigionare imbarazzo da ogni singolo fotogramma, anche se ho visto che in una puntata c'è Patrick Stewart.
Così ho ripiegato su "indiana jones and the kingdom of the crystal skull" che avevo visto al cinema ma che volevo vedere in lingua originale; la Blanchett ha una voce ipnotica...il film mi era piaciuto al cinema e dopo aver visto le interviste ho anche apprezzato scelte che avevo ritenuto discutibili.
Ho visto anche "Stardust" che non avevo mai visto prima e mi è proprio piaciuto, fatto bene, con un ottimo cast; una bella favola :)
Stasera non so su cosa ripiegherò...dovrò vedere cosa offre la mia dvdteca, una cosa è certa; dato che il libro che mi hanno prestato, "La società letteraria di Guernsey" di Mary Shaffer ("The Guernsey Literary and Potato Peel Pie Society"), mi sta piacendo moltissimo finirà che come al solito spegnerò la luce a un orario immondo e domani dovrò fare il rituale post intitolato "catorcio", "rottame" et simili e quel che ne consegue...appena l'ho finito parlerò di questo libro :)

4 commenti:

Mauro ha detto...

Galactica non mi ha mai preso molto, ricordo che preferivo Buck Rogers, ma li guardavo giusto perchè erano in una pausa di qualche minuto tra un programma e l'altro. Penso di non aver mai visto un episodio intero.

E detto da uno che s'è ciucciato due volte una palla come "Anche i ricchi piangono" è tutto dire!

regina dei tucani ha detto...

Stardust anche a me era piaciuto, mentre l'ultimo IJ mi e' piaciuto meno. Io sono totalmente assorbita dall'autobiografia di Kirk Dougla in questi giorni...

Polideuce ha detto...

@Mauro: a me era piaciuta, e ho rivisto con piacere, la serie del '78 (e si vede la forte influenza di SW), mentre quella degli anni '80 è davvero inguardabile...e comunque sappi che io ho visto due volte "Andrea Celeste" :asd:

@Regina:...il libro che ho citato mia ha completamente assorbito, è proprio bello e se lo trovi, dovrebbe esserci in edizione economica in USA visto che ha qualche anno, te ne consiglio la lettura :)

Mauro ha detto...

Uddio... Andrea Celeste, con quellesaurita dell'Andrea del Boca che a dodici anni si confidava conl'angelo costuode che le appariva sul palmo della mano, come faceva la Raffa quando parlava con Topo Gigio!

Con la del Boca, ho visto sia Perla nera sia Stellina, credo tutte e due prodortte da mediaset.

E dopo non vuoi che uno abbia delle leggere turbe psichiche?