martedì 13 gennaio 2009

il gelo e Vento

Stamane, ovviamente, il catino lasciato in corrispondenza dell'infiltrazione d'acqua era vuoto e Vento se ne è stupito; chissà come mai era vuoto? forse perchè stanotte eravamo a -6° o -7°?
Ha anche chiesto come mai l'inflitrazione d'acqua oggi non sia ancora cominciata; forse perchè siamo ancora sotto zero, il cielo è coperto e quindi il sole non si vede e stamane alle otto eravamo a -5°? Il freddo lo sente, dato che esegue una pantomima ogni mattina per scaldarsi le mani, ma proprio non pensa; sono giunto alla conclusione che prima apre bocca e le dà fiato poi, eventualmente, pensa a quello che ha detto...vabbè...

C'è freddo e mi sono fatto una tisana per scaldarmi, ma ho ancora il naso e le mani gelate, tra l'altro sono nell'angolo più freddo dell'ufficio e questo è un vantaggio in estate, ma d'inverno non è un posto bellissimo dove stare.
Più tardi esco e vado in erboristeria a prendere un po' di propoli, echinacea e cose così, ho tutti i sintomi dell'arrivo imminente di un malanno e vorrei evitare di ammalamarmi.

2 commenti:

Steve ha detto...

Echinacea works like a charm for me. Very effective and quick to settle my cold or flu.

Polideuce ha detto...

infatti funziona benissimo per rinvigorire le difese immunitarie, ma essendo che ho già i primi sintomi da influenza devo ricorrere a qualcosa di diverso.
Spero di non ammalarmi, non tanto per il lavoro, perché posso lavorare a casa se serve, ma perchè poi devo restare confinato in casa sino a quando non guarisco