sabato 17 gennaio 2009

Di ritorno

Rientrato ora dall'auditorium; ho ancora Wagner che mi risuona nelle orecchie, il concerto è stato magnifico come sempre, non ostante una prima parte un po' impegnativa che, data la mia stanchezza giornaliera, mi ha dato un po' da fare.

A Parma c'era la nebbia ed è stato così sino all'ingresso del mio paese ove le nebbie si sono aperte improvvisamente e hanno mostrato un magnifico cielo stellato.

E' stata una buona serata :)

3 commenti:

regina dei tucani ha detto...

Acquasalsa o Avalon?;)

Steve ha detto...

Wagner will get anyone through the fog. The sheer power of his music will part the fog and clear the way for you.

Polideuce ha detto...

@Regina: oggi niente effetto "avalon"; la nebbia ha raggiunto anche noi, anche se ce n'è decisamente meno rispetto alla bassa

@Steve: di Wagner hanno eseguito "marcia funebre di Sigfrido" e "cavalcata delle Walchirye"...dal vivo sono stati eccezionali!