giovedì 27 gennaio 2011

Saluti

Dato che domani non ci sarò mi metto avanti coi lavori con questo aneddoto. Oggi pomeriggio stavo tornando allegro e fiorone verso casa quando, nei pressi della dimora di mio cognato, un'auto, identica a quella di mia sorella, svolta a sinistra ed io mi fermo saluto festosamente e la faccio, cavallerescamente, passare; mancava, insomma, solo che scodinzolassi... Era una perfetta sconosciuta e non mia sorella. E anche per oggi ho fatto la mia figura imbarazzante, se non altro posso sempre incolpare la mia ipovedenza :asd:

1 commento:

giudappeso ha detto...

Eh, so cosa vuol dire. XD