martedì 26 ottobre 2010

Martedì

L'ho già detto che per me il martedì non è una bella giornata e del resto nel tempo ho trovato solo conferme; forse a Marte non piace la mia predilezione per Pallade? mah...
Ieri mi è stato detto di fare degli schemi di planimetrie riguardanti vari lotti in A3 con alcuni dati, li ho fatti e inviati, poi mi hanno telefonato, molte volte, per fare delle somme e infine mi ha telefonato uno che con un tono tronfio, e ho faticato a non rispondergli con sarcasmo, mi ha detto che il lavoro fatto non andava bene, che lui vuole una tabella con tutte le superfici dei vari lotti.
Oggi ho modificato i file, fatto la tabella e inviata; il risultato? Mi ha scritto l'uomo boria dicendomi che, questo, è uno strano modo di lavorare e che lui vuole una tabella per ogni lotto, timbrata e firmata, con le varie superfici.
Le ho preparate ma non inviate, lo farò domani dopo essermi consultato col Capo, per cui non so se andranno o meno bene.
La cosa mi infastidisce perché alla fine della fola quello che passerà per deficiente è il sottoscritto; vabbè... una volta finita questa questione tornerà a importarmene nulla.
A casa mia "schemi in A3 con planimetria" non sono coincidenti con "una tabella coi lotti", che a sua volta è vagamente parente, se non fosse per un più che rilevante plurale, di "una tabella per lotto"; ovviamente la conversazione telefonica non conta e quindi la morale è l'immeritata figura da deficiente che ci farò. Pazienza, farò spallucce.

1 commento:

giudappeso ha detto...

Gli stupidi hanno sempre ragione, è risaputo. Se non l’avessero sempre, potrebbero anche passare per persone normali, di quelle che ammettono gli errori, o – quantomeno – si accorgono di commetterli.