venerdì 16 marzo 2012

"Disgustorama"

Il genere umano si accompagna a tutta una serie di abitudini davvero repellenti, ma al momento voglio scrivere di quella notata in questo primo periodo di pendolarismo.
Sorvolerò sull'aspetto "uomo laido", l'epitome del viscido insomma, perché, ahimé, è un tipo conosciuto un po' da chiunque e nel quale speri sempre di non mutare, ma del resto sono convinto che basti attivare qualche neurone, neppure tanti... anche cinque e tre sinapsi, per fugare il pericolo.
Questa abitudine l'avevo notata già da qualche tempo, ma mai come ora, fermo alla fermata della corriera a osservare il gioviname, il nostro futuro, ne ho potuto apprezzare... si vabbè; diciamo così, l'estensione.
Mi ricordo che quando ero bambino, più o meno quando i ciano batteri fecero la loro comparsa insomma, e non temete poiché prima o poi arriverò al punto, basta sopravvivere alle subordinate, gli anziani del paese solevano*, dopo una vita a fumare di ogni e a respirare le peggio cose, perché una volta l'attenzione all'ambienta era un concetto ignoto, sputare a terra ogni tipo di eccesso di catarro, salivazione o che e camminare diventava un interessante zigzagare tra gli sputazzi verdi-marroni, a seconda della salute dei proprietari o del tempo passato sull'asfalto dall'agglomerato viscoso, che costellavano il marciapiede.
Più avanti, negli anni, questa abitudine andò perduta; gli sputazzi vennero sostituiti dai tendini* usurati scagliati a terra e pronti ad appiccicarsi alle suole delle scarpe.
Al compimento, più o meno, dei miei vent'anni anche il tendine masticato e sputato a terra, iniziò a scemare.
In questi giorni mi sono accorto che i giovani, solo i maschi pare, ma mi attendo di vedere anche qualche donzella cimentarvisi, sputano come lama; è un continuo.
E' una cosa davvero disgustosa.
Dobbiamo rispolverare le sputacchiere?

*"solevano": voce del verbo "solere", poco usato ma decisamente utile
*"tendini". a volte chiamo così il chewingum

2 commenti:

Moky ha detto...

Ma forse e' una schifezza internazionale? Si' perche' ho beccato mio figlio a sputare e gliene ho dette tante, tra cui "mi raccomando, sputa per bene quando esci con una ragazza"... Spero abbia capito quanto faccia schifo a chiunque e quanto farebbe schifo a lui calpestare uno sputazzo...

Polideuce ha detto...

Spero che quanto gli hai detto sia sufficiente a dissuaderlo dal perseguire questa abitudine disgustosa.
Qui ho visto coppiette camminare per strada, abbracciati l'una all'altro e lui farsi manco un problema a sputazzare per terra come se fosse la cosa più educata e appropriata da farsi in pubblico.
Stiamo diventando più rozzi e temo quali nuove/vecchie abitudini possano manifestarsi tra i giovani.