venerdì 6 aprile 2012

"Lets do it a dada"

...cantavano, non tanto tempo fa, gli Einsturzende Neubaten e credo che la burocrazia in Italia abbia preso questo titolo come un motto, da seguire sempre e comunque in ogni situazione.
Oggi la Telecom ci ha fatto un regalo di Pasqua; ma andiamo con ordine.
Avevamo richiesto l'aggiunta di un terzo numero alla nostra linea telefonica, questo un mese fa, circa, e oggi la Telecom ha attivato il terzo numero, ma nel fare questo ha disattivato il secondo numero.
Chiamo il benedetto call center, popolato da una serie di persone dotate della pazienza di Giobbe per poter svolgere quel lavoro e ridurre a più miti consigli torme di utenti inviperiti, e dopo aver parlato con cinque persone diverse, sia dell'area tecnica che dell'area commerciale, scopro quanto segue: da un punto di vista commerciale il nostro contratto è stato modificato con successo e la nostra linea è fornita, e quindi pagherà, di tre numeri telefonici MA, e qui viene il bello, il contratto che hanno nell'area tecnica prevede solo due numeri e quindi attivando il terzo numero è stato soppresso il secondo.
Mentre parlavo con una delle Sante donne, perché ci vuole davvero un talento particolare per lavorare lì dentro, cosa che io non potrei mai riuscire a fare senza mandare a quel paese l'azienda e i deficienti che fanno 'sti casini da primato olimpionico, mi dice che hanno un serie di lamentazioni, fatte da noi, nella scheda della nostra linea e che se continuiamo a lamentarci non faremo altro che allungare i tempi di risoluzione del problema.
Fammi capire: la politica dell'azienda è tale per cui se io mi lamento di continuo del suoi malfunzionamenti, essa mi punisce posticipando la soluzione del problema, da lei causato, alle calende greche? Tra l'altro il calendario greco era privo di calende e quindi l'espressione vale come "il mese del poi nell'anno del mai".
Tutto quello che l'utente deve fare è chinare il capo e attendere i porci comodi di Madonna Telecom; mi ero anche informato, due settimane fa quando l'attivazione del terzo numero pareva probabile quanto l'arrivo di Nibiru, per disdire la pratica... apriti cielo! questo avrebbe peggiorato notevolmente la risoluzione della nostra pratica (oddio! roba da attendere oltre il big crunch e il successivo, ipotetico, big bang, ammessa e non concessa la natura ciclica dell'universo, prima di un qualche segnale di soluzione); roba da sconfinare nell'era geologica e conteggiata solo in miliardi di anni.
Al momento vorrei chiedere a Gea se mi presta alcuni dei suoi figlioli più simpatici: l'Idra, Echidna, Tifeo, Pitone, Briareo... per mandarli a far visita alla Telecom.
L'inferno me lo immagino così; una lunga coda per sbrigare una pratica burocratica in un qualsiasi ente statale.

2 commenti:

Moky ha detto...

Ci sono "cose" che, in Italia, sembra siano rimaste ferme nel tempo.
Il rispetto per il cliente e' una di queste: non riuscirei più' a sopravvivere, conservando una certa sanità' mentale, a situazioni così.

Polideuce ha detto...

Alcuni uffici, specie quelli paesani o di quartiere, sono divenuti piu' cordiali, ma quelli che fanno capo a grosse aziende statali, parastatali o a partecipazione statale, le cose non sono cambiate. Mi capita a volte di avere a che are con aziende all'estero e rimango sempre stupito dalla loro sollecitudine e attenzione all'utente finale. Il dramma e' che se siamo ridotti così in Italia e' perché continuiamo a badare al nostro piccolo orticello e non guardiamo al bene comune; le cose cambiano, ma sono lenti in modo esasperante questi cambiamenti...spero che una volta acquisiti restino, ma al momento rimangono isolati i casi nei quali il trattamento non e' comprensivo di pesce in faccia