lunedì 31 agosto 2009

"pluviofilo"

Non so neppure se in italiano esista o meno il termine,  ma memore del buon "Giove Pluvio" ho pensato che fosse un termine simpatico per descrivermi in questo periodo.

Ho sempre amato la pioggia, le nuvole scure che minacciano tuoni e che poi liberano a terra piogge più o meno torrenziali; finalmente ieri è piovuto e mi è dispiaciuto dover passare il pomeriggio col capo appoggiato sulla scrivania e intento in una occupazione nobile, ma non certo se praticata sulla scrivania: mi sono addormentato sul pc.

Domenica mattina mi sono dovuto alzare molto presto, dopo aver dormito forse tre ore, per lavorare e dopo cinque ore di lavoro, cullato dal fresco e dal canto della pioggia, sono svenuto sulla tastiera; per fortuna non ho sbavato e non ho danneggiato il pc :asd:

E' da un po', comunque, che al pomeriggio, quando torno a casa in pausa pranzo per dormire, tanto non necessito di molto nutrimento e posso anche non mangiare a pranzo, mi addormento con un bellissimo cd che riporta un'ora di temporale; senza musica, cinquettii o altro, solo e soltanto temporale con tuoni annessi...ho una voglia di autunno che mi sfigura.

Probabilmente se abitassi in una zona con moltissime precipitazioni me ne lamenterei, ma essendo che ad Acqua Salsa piove un po' con la stessa frequenza delle altre zone della Pianura Padana, per me un temporale è un giorno di festa.

ah...dalla settimana scorsa, ovvero da mercoledì, è iniziata l'annuale migrazione dell'oca, più o meno in senso letterale e il più delle volte è solo riferito ai genitori il termine nell'accezione dispregiativa, dalla fascia bianca; pare però che quest'anno, non ostante gli imponenti cartelloni pubblicitari, più o meno brutti come al solito, non se le fili nessuno.

2 commenti:

stefano stangherlin ha detto...

anche se vecchio questo post posso dirti che mi ci ritrovo al 100%
se hai voglia di parlare con un tuo simile pluviofilo contattami.
ciao
stefano

Polideuce ha detto...

Grazie del commento :)
Non ostante gli anni continuo ad essere "pluviofilo", specialmente quest'anno...
Grazie ancora per essere passato di qua e aver lasciato un commento; ho ripreso, dopo un silenzio dovuto a cause varie, solo da poco a scrivere, in modo un po' meno aperiodico, sul blog... devo dire che mi è mancato