sabato 2 febbraio 2013

Cose da dire

Avrei alcune cose da dire, a causa di eventi accaduti di recente di natura ancora sconosciuta, ma non è il momento per dirle qui pubblicamente.
Ne ho scritto in un file, sei pagine di scritto, che forse metterò sul blog quando i tempi saranno maturi e forse no.
Pur sapendo quanto so, sono comunque fiducioso, forse in modo del tutto immotivato, il tempo deciderà, ma non perdo la fede nella Provvidenza.
Non sono depresso, amareggiato si, probabilmente anche intimorito per il futuro, arrabbiato per la mia credulità, ma non sono depresso o abbattuto.
Staremo a vedere e forse scriverò tutto sul blog affinché quanto scriverò possa essere utile ad altri, ma non posso scriverlo ora.

2 commenti:

Moky ha detto...

Finalmente, dopo tante settimane di assenza (forse mesi? ho perso l'idea del tempo che scorre...) torno e trovo un mistero...
Caro Poli, spero che tutto vada bene per te, spero tu riesca a prepararti e ad uscire vincitore alla fine.

Polideuce ha detto...

Grazie Moky! Non ostante tutto sono fiducioso, non tanto nelle mie capacità che sono quello che sono, ma nel fatto che mia vita è sponsorizzata dalla Provvidenza.
Io farò la mia parte e tutto quello che fisicamente posso fare e il resto lo lascio alla Provvidenza che, sinora, non è mai venuta meno.
Appena potrò scriverò più dettagli